NELLA CURA DEL MALATO IL VENETO MIGLIORE D’ITALIA

0
949
VENEZIA 27.06.2015.FOTOATTUALITA'.PALAZZO FERRO FINI. PRIMA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE E PROCLAMAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE.NELLA FOTO: L'ASSESSORE ALLA SANITA' LUCA COLETTO.

«E’ proprio vero: nemo profeta in patria. Qui in Veneto furiose polemiche quotidiane sul presunto sfascio della sanità; dal resto d’Italia attestati di eccellenza. Lo dico con orgoglio e accomuno in questo sentimento tutti coloro che, con il sacrificio quotidiano, portano il sistema a questi risultati: medici, infermieri, amministrativi, tecnici dell’­area sanità della regione, sp­e­sso richiesti anche oltre l’immaginabile. Tutti portano la loro borraccia al capitano della squadra, che per noi è il malato». Così l’assessore alla sanità Luca Coletto commenta il primato di qualità e virtuosità assegnato al Veneto dal C.R­.E.A. Sanità dell’Università di Roma Tor Vergata, il prestigioso studio annuale sul Servizio sanitario regionale realizzato dall’­Ateneo laziale. «La soddisfazione – aggiunge Coletto – non è quella di essere davanti a questa o quella Regione, ma aver ottenuto un nuovo riconoscimento della capacità della sanità veneta di produrre performances eccellenti Oggi Tor Vergata, elaborando il giudizio di ben 83 rappresentanti delle categorie ‘utenti, ci dice che siamo i migliori in Italia. Se penso – conclude Coletto – che si vorrebbe riportare questa sanità nelle mani di Roma rabbrividisco».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here