Morti sul lavoro Verona maglia nera

0
181

Per quanto riguarda gli infortuni mortali verificatisi in occasione di lavoro, a guidare la triste classifica sono Vicenza e Verona (14 vittime). Seguite da: Padova (8), Treviso (7), Venezia (4), Rovigo (3) e Belluno (2).A Vicenza la maglia nera regionale per gli infortuni mortali verificatisi in occasione di lavoro (14), seguono: Verona (13), Padova (7), Treviso (6), Rovigo e Venezia (3) e Belluno (2).Ancora una volta il Veneto fa registrare una delle situazioni più drammatiche del Paese quando si parla di morti bianche. Perché ancora una volta come negli ultimi dieci anni è tra le regioni in cui si muore di più. Con 87 vittime è al quarto posto, infatti, nella triste graduatoria nazionale dopo Lombardia, Emilia Ro­magna e Lazio. Un amaro primato, insomma, che sembra non abbandonare il Veneto. Non almeno nell’ultimo decennio, ovvero dal 2009, anno in cui abbiamo attivato il nostro Osservatorio”.
Mauro Rossato, Presidente dell’Osservatorio Sicu­rezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre, presenta così l’ultima indagine elaborata dal proprio team di esperti sull’emergenza morti bianche in Veneto. E aggiunge: “Seb­bene rispetto al 2018 si evidenzi in regione un decremento totale della mortalità pari al 23%, rimane sempre la drammaticità del numero delle vittime: 87. Vale a dire una media di 8 morti al mese”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here