L’IMPRENDITORE MARIO CUNIAL È IL PRIMO PRESIDENTE

0
145

Mario Cunial, di Industrie Cotto Possagno S.p.A., è il primo Presidente del Gruppo Prodotti da Costruzione di Assindustria Venetocentro Imprenditori Padova Tre viso, che unifica i precedenti Gruppi Laterizi Calce Cemento e Manufatti in cemento. È stato eletto all’unanimità dall’Assemblea costitutiva che si è tenuta nei giorni scorsi a Palazzo Giacomelli a Treviso. Al nuovo Gruppo fanno capo 52 aziende per 2.800 collaboratori circa. Il Presidente Cunial entrerà in carica formalmente dall’Assemblea Generale dei Soci, prevista il prossimo 6 giugno, che procederà al rinnovo dell’intero Consiglio Generale di Assindustria Venetocentro. «Ringrazio della fiducia i colleghi imprenditori del Gruppo Prodotti da Costruzione – dichiara Mario Cunial -. Tra Treviso e Padova è presente un importante comparto, con aziende spesso di lunga tradizione, che si pone ai vertici nazionali per offerta, innovazione, qualità e sempre più sostenibilità, vissuta come chiave di volta dell’abitare. Stiamo vivendo anni di grande trasformazione nell’edilizia, tra nuovi progetti e quelli di rigenerazione di quanto è già costruito. Dobbiamo continuare a comprendere e accompagnare questa evoluzione con prodotti sempre più avanzati, caratterizzandoli con la storia di bellezza e qualità della vita italiane che ci distingue nel mondo». Nell’ambito dell’ Assemblea si è tenuto un incontro sui mutamenti del mercato edilizio con scenari e opportunità: tra i temi, i nuovi punti di equilibrio tra domanda e offerta, le nuove esigenze, modelli e strategie di marketing e l’impatto del 4.0 nei cantieri. Nel corso dei lavori, condotti da Alfredo Martini, Direttore di Civiltà di Cantiere, gli interventi di Gennaro Verbaro e Fiorenzo Corazza di Assindustria Venetocentro, di Paolo Poddi di Copernico S.r.l. e di Fabio Millevoi, Direttore di Ance Friuli Venezia Giulia. È stata l’occasione per un confronto tra imprese e operatori della filiera, mettendo a fuoco alcuni elementi destinati a impattare sulla progettazione, sulle soluzioni costruttive, sul rapporto tra costruzione e manutenzione, sull’utilizzo di materiali e prodotti, sulla contrattualistica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here