LA CRISI DELL’HOTEL DEI VIP LAVORATORI PLAZA IN ESUBERO

0
1196

Il Plaza, l’hotel padovano in centro  per decenni frequentato da Vip internazionali, non trova pace. Allegro Hotels, che ha preso in gestione l’albergo di proprietà della società immobiliare “22 Dicembre” dell’imprenditore Fab­io Parancola, ha annunciato  l’es­ubero di 17 la­voratori su 25. «Una ecatombe» commenta Ma­rquidas Mo­ccia, Cgil, che ha seguito la vicenda dall’inizio della crisi. In pratica, l’azienda intende licenziare 17 lavoratori, la maggior pa­rte dei quali con un’età compresa tra i 45 e i 55 anni, che nell’hotel di corso Milano hanno praticamente vissuto. Una decisione determinata dalla volontà di sopprimere determinati servizi, come ristorazione e  facchinaggio. «Si tratta comunque di servizi essenziali per una struttura alberghiera dice Moccia -. Come si può pensare di accogliere i clienti e non prevedere almeno un servizio di colazione?». Anche ieri, intanto, l’hotel ha aperto simbolicamente le proprie porte. «Non ci sono ospiti, ma potenzialmente chiunque potrebbe prenotarsi una camera». Fon­dato negli anni ’70 da Tarquinio Zanin, l’hotel ha conosciuto periodi di gloria nei quali l’occupazione media annuale delle stanze si attestava al 70%.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here