La chiave della produttività

0
248

Motivazione, benessere organizzativo e produttività: quale relazione li lega? Oggi è forte l’attenzione di manager e titolari non più solo agli obiettivi economici. Per trattenere i collaboratori e renderli produttivi serve infatti un impegno più personale, che crei una relazione di lungo periodo tra i lavoratori e l’azienda. L’ascolto dei feedback è dunque indispensabile.

L’importanza del feedback dei dipendenti

Il COVID ce lo ha insegnato: la vera chiave della produttività e del successo è la relazione. Un dipendente poco realizzato non è incline ad accettare responsabilità, o suggerire soluzioni proattive alle problematiche aziendali di tutti i giorni. Sentirsi parte di un gruppo al contrario stimola i dipendenti, li rende più produttivi con un effetto duraturo nel tempo. Questo si traduce in vantaggi per l’azienda: oltre a generare una serie di buone pratiche distintive, gli impiegati motivati si trasformano in ambasciatori aziendali, migliorando la reputazione all’esterno. Non meno importante, genera effetti economici positivi per l’impresa.
Per sviluppare un senso di appartenenza e coinvolgimento, però, bisogna mettere i dipendenti al centro della comunicazione aziendale. Il loro feedback permette di individuare le loro difficoltà e le criticità, aiutando a creare obiettivi realistici, in cui si riconoscano e che possano facilmente raggiungere, migliorando giorno dopo giorno le proprie performance e la produttività generale.
L’aumento della produttività, infatti, è possibile solo in un clima di fiducia reciproca, e in cui la comunicazione sia trasparente. Gli obiettivi aziendali devono essere chiari e condivisi, perché il team si orienti nella stessa direzione dell’azienda, e possa riconoscere il senso del proprio operato.

Le consulenze di Cassiopea per le buone pratiche di ascolto attivo

Tante sono le difficoltà che possono emergere nello sviluppo di buone pratiche di feedback. il team potrebbe temere di esporsi, potrebbe temere un aumento delle responsabilità, o potrebbe semplicemente essere impaurito dalla novità dei progetti.
Tiziana Recchia, titolare e amministratrice di Cassiopea e business coach, da quasi 30 anni aiuta le aziende a trovare il modo migliore per attuare i propri cambiamenti. Seguendo titolari, direttori e manager nel loro percorso di crescita e scoperta delle proprie potenzialità, il percorso di consulenza di Cassiopea aiuta le imprese a scoprire le possibili aree di miglioramento, definire gli obiettivi e a implementare le buone pratiche, migliorando le relazioni e il clima aziendale, aiutando a condividere gli obiettivi, costruendo processi chiari, con tutti i benefici economici sul fatturato che da questi derivano.

Tiziana Recchia*

*Fondatrice, titolare e amministratrice di Cassiopea. Da quasi 30 anni è business e life coach, si occupa di formazione e supporta le aziende nei momenti di cambiamento. Collabora con la redazione de “La Cronaca” per portare il suo punto di vista esperto nel mondo del business.

Scopri il servizio di consulenza più adatto alle tue esigenze su www.cassiopeaweb.com o contattami direttamente scrivendo a tiziana@cassiopeaweb.com o chiamando il 347 1513537.