Imprenditoria giovanile Contributi

0
149

Commercio, turismo e servizi sono tra i settori che più accolgono i giovani orientati al lavoro autonomo e che decidono di avviare un’impresa nel comparto. Secondo il Rapporto sulle imprese giovanili del Terziario, realizzato da Confcommercio in occasione dell’11° Forum Giovani Imprenditori, delle oltre 560 mila imprese giovanili attive nel 2018 in Italia, circa 353 mila operano nel Terziario di mercato. Inoltre, il 37% dei titolari under 35 sono giunti a capo di un’azienda costituendone una ex novo. In Veneto, per queste imprese è presente un’interessante opportunità. La Regione, infatti, dal 10 marzo prossimo accoglierà le domande per beneficiare di un contributo a fondo perduto pari al 30% degli investimenti effettuati da imprese giovanili, con importi minimi pari a 30.000€ (corrispondente a 9.000€ di contributo) e massimi di 170.000€ (corrispondente a contributo di 51.000€), così come stabilito dallo specifico bando. Sono, quindi, interessate le ditte individuali, il cui titolare abbia un’età compresa tra 18 e 35 anni, e società in cui almeno il 60 per cento dei soci abbia età compresa tra 18 e 35 anni o almeno i due terzi del capitale sia posseduto da soggetti di età compresa tra 18 e 35 anni (il requisito deve sussistere alla data del 29 febbraio 2020). Per partecipare al bando deve essere presentata apposita domanda (e relativi documenti allegati) tramite il Sistema Informativo Unitario regionale (SIU) a partire, come detto, dalle ore 10.00 di martedì 10 marzo 2020 e fino alle ore 17.00 di mercoledì 11 marzo 2020. La fase di compilazione della domanda sarà attiva già da lunedì 24 febbraio prossimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here