Il Premio letterario Galileo per divulgazione scientifica

0
187

Si è riunita in Sala Livio Paladin, Palazzo Moroni, la Giuria Scientifica del Premio letterario Galileo per la divulgazione scientifica, che ha selezionato i 5 volumi che accederanno alla fase finale del Premio: “Il giro del mondo in sei milioni di anni” (Il Mulino) di Guido Ba­rbujani e Andrea Brunelli, “Senza confini. Le straordinarie storie degli animali migratori” (Codice Edizioni) di Francesca Buoninconti, “La trama della vita. La scienza della longevità e la cura dell’incurabile tra ricerca e false promesse” (Marsilio Editori) di Giulio Cossu, “Il senso perfetto. Mai sottovalutare il naso” (Codice Edizioni) di Anna D’Errico e “Cybercrime. Attacchi globali, conseguenze locali” (Hoepli) di Carola Frediani. Alla presenza di Cristina Piva, assessore alle politiche educative e scolastiche, coesione sociale, volontariato e servizio civile, trasparenza ed edilizia scolastica del Comune di Padova e di Rodolfo Costa, professore ordinario di Genetica dell’Uni­versità degli Studi di Padova, la Giuria del Premio, presieduta dal pioniere dell’immunologia, direttore scientifico di Humanitas e docente di Humanitas University Alberto Mantovani, ha introdotto in prima battuta i 33 libri, tra le oltre 80 candidature, che avevano superato la prima selezione del Premio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here