Il premio agli alpini Monte Pasubio

0
219

Nel periodo natalizio il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Vicenza, ogni anno si fa promotore di una serata donata alla città e ai volontari, un bellissimo concerto e il riconoscimento dell’importante impegno e dedizione verso la comunità di un’associazione che più si è distinta. Quest’anno l’appuntamento è stato al meraviglioso Tempio di San Lorenzo messo a disposizione da monsignor Fabio Sottoriva, luogo ideale dove gustare il bellissimo concerto dell’Orchestra Giovanile Vi­centina, scelta proprio per la speciale attenzione che il CSV di Vicenza dedica da sempre alle nuove generazioni. Du­rante la serata la consegna di importanti riconoscimenti so­ciali. In primis è stata premiata l’Associazione dell’Anno per la provincia di Vicenza: per l’impegno durante tutto il percorso che le donne affrontano a causa di un tumore al seno, per l’azione di sensibilizzazione alla prevenzione e non ultimo per aver contribuito a creare un centro d’eccellenza a Vicenza, la Breast Unit di Montecchio Maggiore, che con un team multidisciplinare prende in carico la paziente in mo­do completo. Per il Comitato ANDOS Ovest Vicentino ha ricevuto il premio la nuova presidente Isabella Frigo che sta proseguendo il grande impegno della presidente storica Piera Pozza. Quest’anno si è scelto di premiare anche l’Asso­ciazione dell’Anno della Città di Vicenza, prima edizione proposta dal Comune di Vicenza e dal Vicesindaco Matteo Tosetto, scegliendo una realtà instancabile, che si spende da sempre con dedizione, li distingue il cappello che portano con orgoglio e le grandi azioni del famoso Libro Verde, uno spirito ineguagliabile, il premio è stato conferito alla sezione Vicentina “Monte Pasubio” A.N.A. Associazione Nazionale Alpini rappresentata dal presidente Luciano Ch­erobin. Un plauso speciale è stato riconosciuto anche all’As­sociazione VICENZA TU­TOR ONLUS, che ha raccolto il consenso di tanti cittadini riconoscenti per l’aiuto ricevuto a favore delle persone più fragili e per la valorizzazione delle figure di amministratore di sostegno, tutore e curatore. Il concorso Racconta le Azioni Solidali 2019, arrivato alla sua 9a edizione, ha visto tre vincitori, primo premio al video di AVEC che in pochi secondi racconta l’impegno e le emozioni vissute durante l’evento annuale del Csv di Vicenza. Al secondo posto la poesia “Volontario, canto poetico” di Gianni Amerigo Pugliese, che in rima baciata esprime le motivazioni, i pericoli e le opportunità di essere volontario, al terzo posto l’opera “Uniti in un abbraccio” di Giam­battista Sanson, l’energia e l’emozione di un gesto tanto semplice quando grandioso. Per l’iniziativa “Cittadini per un Mondo Nuovo” sono stati scelti cinque tautogrammi tra quelli realizzati dagli studenti delle scuole superiori presenti: dal Liceo Tron Zanella, Asia Frimane del linguistico e Bianca Vaiente del classico, Anna Rossi dell’Istituto Garbin di Schio hanno sviluppato il significato di Solidarietà, Gaia Ziche del Liceo Martini di Schio ha scelto di parlare di D come Diritti, Martina Galvan e Sofia Zanovello del Fogazzaro di Vicenza hanno trattato il tema della Pace, per tutti in premio un Percorso della legalità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here