I progetti delle Pro Loco a sostegno della società

0
138

Dopo lo stop a causa dell’emergenza Covid-19, le Pro Loco della Provincia di Vicenza sono pronte a ripartire con iniziative e appuntamenti diffusi su tutto il territorio e in programma per il periodo autunnale, da fine agosto a fine ottobre. Il calendario degli eventi comprende feste legate alle specialità gastronomiche vicentine, ma anche mostre scambio, visite ed escursioni guidate alla scoperta del patrimonio culturale e naturalistico della provincia.
Le manifestazioni in programma avranno nuove modalità di svolgimento che comprendono le prenotazioni online e la riduzione dei posti dedicati al pubblico, al fine di garantire il distanziamento sociale e una maggior sicurezza per la cittadinanza.
“Con la ripartenza degli eventi coordinati dalle Pro Loco – spiega Bortolo Carlotto, Presidente del Comito UNPLI Vicenza – ci sembrava doveroso privilegiare il coinvolgimento di tutte quelle realtà enogastronomiche locali che hanno maggiormente sofferto a causa della crisi legata all’emergenza sanitaria.”
Durante i mesi di lockdown l’attività delle associazioni non si è fermata: la disponibilità dei volontari ha permesso di organizzare raccolte fondi a favore della sanità vicentina e degli ospedali del territorio, iniziative di supporto alla Protezione Civile, attività di consegna delle mascherine, consegna della spesa a domicilio per i cittadini in difficoltà e attività informativa sul web.
“Le Pro Loco sono le custodi della nostra identità – commenta il Presidente della Provincia di Vicenza Francesco Rucco – Ogni anno organizzano oltre 600 eventi sul territorio per promuoverne le bellezze naturali, la ricchezza culturale, le tipicità enogastronomiche. Neppure il Covid le ha fermate, costringendole piuttosto a ripensare le loro attività per rispettare le regole di sicurezza imposte dall’emergenza. Non è cambiato invece il loro obiettivo, che rimane la valorizzazione di luoghi e tradizioni animando i territori, creando occasioni di aggregazione, attirando visitatori. La ripartenza non può prescindere da loro, lo sappiamo bene noi amministratori locali con cui mai è mancata, e mai mancherà, la collaborazione.”
Il consigliere provinciale con delega al Turismo Leonardo De Marzo prosegue “UNPLI Vicenza riunisce 126 Pro Loco e 9 Consorzi di Pro loco e conta oltre 14mila soci distribuiti su tutta la provincia. Numeri importanti, che rendono bene l’idea di una realtà vivace e di un esercito di volontari a servizio del territorio. Il prossimo autunno sarà, nonostante tutto, ricco di iniziative da non perdere per chi vuole scoprire le bellezze del vicentino e vuole degustare piatti della tradizione.”