I dipendenti viaggiatori lavorano da casa

0
220

Pur non avendo mai riscontrato alcun caso sospetto Bottega spa, la grande azienda vinicola trevigiana che esporta in 140 paesi nel mondo, ha deciso di investire forze e denaro per prevenire qualsiasi difficoltà legata al Coronavirus. E’ stato deciso che tutti i dipendenti che viaggiano, al loro rientro, dovranno osservare un periodo di 14 giorni a casa propria e dalla loro abitazione continueranno a lavorare. “Siamo consapevoli”, afferma Sandro Bottega, a capo dell’azienda veneta, “ che chi viaggia costantemente in tutto il mondo può contrarre il contagio e quindi cerchiamo di evitare inconvenienti. Saremo tra i primissimi ad effettuare a sanificare la nostra azienda con il sistema Biodisin. Certo tutto questo porterà a qualche problema organizzativo, ad un dispendio di forze e di denaro ma vogliamo che si possa guardare al nostro prodotto con la massima serenità”. Bottega oltre al sito produttivo di Bibano di Godega di Sant’Urbano nel trevigiano, ha anche altre 4 sedi, a Valgatara nel veronese, a Montalcino nel senese, a Vittorio veneto sempre nel trevigiano e a Fontanafredda nel pordenonese. Dispone anche di 19 Bottega prosecco Bar, dei locali di ristorazione, dislocati in mezzo m ondo, dalle Seychelles a Birmingham, da Roma a Dubai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here