I danni dell’agricoltura veneta su Raiuno

0
143

Sarà dedicato alla cimice asiatica e ai drammatici danni causati all’agricoltura veronese e veneta il programma TV7, settimanale di approfondimento a cura della redazione Speciali del TG1, che andrà in onda venerdì 27 settembre alle ore 23. Tra gli imprenditori intervistati, anche i due giovani veronesi Ales­sandro Visentin di Terrazzo e Nicolo’ Conti di Zevio, entrambi produttori di mele. Le aziende scaligere sono attaccate pesantemente dalla cimice asiatica tanto che i danni nel 2018 ammontavano a circa 80 milioni di euro, ma nell’anno in corso sono destinati a crescere. Le reti anti insetto rappresentano un deterrente alla cimice anche se il sistema non è risolutivo, rappresentando anche un costo che l’azienda deve sostenere. Alex Vantini, vice delegato nazionale di Giovani Impresa nonché delegato regionale e provinciale ha precisato nella sua intervista: “Chiediamo il riconoscimento dello stato di calamità in tutto il Veneto, in modo che le aziende possano aver accesso immediato a sgravi fiscali e contributivi, ma anche alla sospensione dei mutui per gli investimenti effettuati contro la cimice. E’ necessario inoltre l’arrivo a breve della vespa samurai, specie antagonista della cimice. Serve un sistema fitosanitario nazionale e regionale forte per monitorare cosa entra in Italia e che chiuda le frontiere ai paesi che non producono prodotti sani. Infine andrebbero riviste le norme commerciali che pretendono frutta perfetta. D’ora in avanti non sarà più così scontato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here