Fiera di Padova invasa dai dinosauri

0
107

In anteprima mondiale l’evento espositivo “Lost Hangar, dinosauri rivelati” sarà allestito dalla società Venice Exhibition negli spazi espositivi della Fiera di Padova La mostra scientifica su 5000 mq presenta oltre 100 resti fossili provenienti dagli Stati Uniti e da collezioni private europee di ere dal Triassico al Cretaceo Dedicato alle famiglie ed alle scolaresche, il percorso espositivo contempla anche un’ampia area sulla paleoarte e una sala hi-tech con la realtà virtuale. Si potrà ammirare anche lo scheletro fossile Henry, il dinosauro di 75 milioni di anni fa che a fine novembre 2021 è stato venduto come un’opera d’arte all’asta Cambi di Milano per 300.000 euro, alla prima tappa in Italia della mostra per famiglie e scolaresche, “Lost Hangar, dinosauri rivelati”, visitabile dall’8 dicembre nel Padiglione 1 della Fiera di Padova. “Henry è un esemplare di Hypacrosaurus” spiega il curatore dell’allestimento scientifico Ilario de Biase “un dinosauro ornitopode appartenente alla famiglia degli adrosauridi. Per la misura più moderata del suo scheletro rispetto al Tyrannosaurus, il suo nome significa ‘vicino alla lucertola più alta’ e si distingue per le alte spine neurali e la caratteristica forma della cresta, alta e arrotondata. I resti ossei di questo esemplare lungo 4 metri è stato scoperto in un unico strato dai nativi americani della Blackfeet Indian Reservation, in una cava relativamente piccola appartenente a un affioramento della Two Medicine Formation, nella contea di Glacier in Montana, negli Stati Uniti”. “Fra le guide che condurranno i visitatori ci saranno esperti paleontologi” avvertono ancora da Venice Exhibition “che formeranno un comitato scientifico di ricercatori italiani paleontologi che lavorano per istituti e centri di ricerca esteri. La mostra internazionale è rivolta alle scolaresche perché è organizzata come un atlante preistorico dall’alto valore didattico’’.