Federico Grigoli entra nel cda del centro ricerche cliniche

0
241

Federico Grigoli, partner di Pirola Pennuto Zei & Associati, è stato nominato nel Consiglio di Amministrazione del Centro Ricerche Cliniche (CRC) Verona, entita’ fondata nel 2005 e basata all’interno dell’Ospedale Universitario G.B Rossi.
Il CRC Verona, e’ gestito dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata e dalla Universita’ di Verona e possiede tutte le infrastrutture e competenze professionali per condurre studi clinici nelle fasi preliminari dello sviluppo clinico di nuovi farmaci (Studi di Fase l e di ‘Proof of Concept’) ai piu’ elevati standard di qualita’.
Parte della pipeline degli studi clinici del CRC di Verona e’ anche il programma relativo alla sperimentazione del vaccino italiano Grad-Cov2, brevettato dall’azienda di biotecnologie ReiThera insieme all’Istituto Malattie Infettive Spallanzani di Roma. Il programma ha recentemente superato la Fase1 della sperimentazione e si prepara alla seconda fase di test del vaccino, che dovrebbe avvenire entro l’estate.
“Sono molto felice di entrare a far parte del CdA del Centro Ricerche Cliniche Verona – commenta il Dott. Federico Grigoli –, un’eccellenza italiana impegnata in prima linea contro la diffusione del Covid-19. Cercherò di dare il mio contributo portando la mia esperienza e competenza professionale, orgoglioso che lo Studio possa sostenere una così importante sfida”.