Dottorato in azienda, subito 20 progetti

0
268

«La competizione oggi si gioca su tre grandi sfide: capitale umano di altissima qualità, investimenti in conoscenza, cooperazione tra università ed imprese per alimentare la circolarità della conoscenza e del patrimonio di alte competenze dell’Ateneo e dei suoi Dipartimenti. La sollecita risposta delle imprese, 20 progetti candidati al bando di dottorato in azienda, dà evidenza ad una sensibilità sempre più diffusa, non solo nelle realtà più strutturate, e ci incoraggia a svolgere un ruolo di “cerniera” tra mondo produttivo e della ricerca, favorito in questo caso dal sostegno di soggetti come Fondazione Cariparo e Intesa Sanpaolo. L’obiettivo è diffondere la consapevolezza del valore dell’investimento in conoscenza, rendere la fabbrica intelligente una frontiera alla portata, creare opportunità di valore per trattenere e attrarre qui, nel nostro territorio una nuova generazione di talenti. È il senso di questa iniziativa e del nostro accordo quadro con l’Università di Padova».Così Massimo Finco, presidente vicario di Assindustria Vene­tocentro, sull’esito del bando per borse di dottorato di ricerca in azienda del valore complessivo di 700.000 euro, nato dall’accordo tra Università degli Studi di Padova, Assindustria Venetocentro, Unismart Padova Enterprise, Fondazione Cassa di Ri­sparmio di Padova e Rovigo e Intesa Sanpaolo, che ha portato a percorrere il “ponte” che collega il mondo della ricerca a quello dell’impresa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here