“Donna dell’anno”: premiata Lucia Cuman Ha saputo valorizzare l’opera di Adriano Olivetti oraganizzando l’evento in suo onore

0
170

L’evento era di quelli attesi: il convegno “Donne, impresa e lavoro”. A candidarsi a questa seconda edizione del premio “Donna dell’anno” che promuove, incentiva e sostiene personalità femminili di spicco della regione del Veneto sono state ben 50 donne, tra queste la giuria ne ha selezionate solo 15 per la finale La vincitrice è di Bassano del Grappa, nel Vicentino: Lucia Cuman che ha saputo valorizzare Adriano Olivetti. È lei la dinamica imprenditrice che tra il 7 dicembre 2018 e il 27 gennaio 2019 ha saputo rianimare il pensiero di Adriano Olivetti organizzando a Bassano del Grappa un evento dal titolo “Adriano Olivetti e la Bellezza” composto da una mostra, un concerto, un seminario, diverse lezioni olivettiane a studenti e insegnanti, le vetrine dei negozi del centro storico di Bassano, coinvolgendo tutte le categorie economiche e riuscendo ad accendere l’interesse a quasi diecimila persone. Il premio, consegnatole dopo la decisione della giuria di qualità e un voto online, è un “gettone” di 700 euro, dato da Volksbank, da destinare a sostegno della causa per la quale è stato riconosciuto il premio e un’opera artistica realizzata da un team di studenti del Liceo Artistico di Treviso. La bassanese si è imposta su un gruppo rosa molto autorevole: Elisabetta Viola, Barbara Riebologe, Sara Paris, Gloria Aura Bortolini, Jessica Zanardo, Paola Sal­vador, Luciana Cremonese, Francesca Girotto, Giulia Gas­parini, Ilaria Rebecchi, Giulia Stenghele, Gabriella Marin, Se­lene Bozzato, Gaia Dall’Oglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here