Da Trento via libera a Medicina

0
151

Il Comitato provinciale di coordinamento riunitosi oggi in Rettorato a Trento ha dato il via libera al progetto di un corso di studi Medicina e Chirurgia a Trento.
Si tratta di un risultato importante per il quale la Provincia autonoma di Trento, per voce del suo assessore all’Uni­versità Mirko Bisesti, e l’Università di Trento, con il rettore Paolo Collini esprimono forte apprezzamento, dopo settimane di confronto serrato, intenso ma sempre leale, tenuto conto dell’importanza della posta in gioco. A testimonianza del valore del gioco di squadra che ancora una volta ha consentito di valorizzare le risorse dell’autonomia e le sue peculiarità distintive.
Resta ferma la volontà di attivare un progetto comune che preveda una effettiva e rilevante cooperazione accademica che possa ricomprendere gli atenei di Trento, Verona e Padova.
Grazie al coinvolgimento degli atenei di Padova e di Verona che si sono resi disponibili, è stato peraltro confermato il comune obiettivo di anticipare la presenza – su base volontaria – degli studenti e delle studentesse trentini/e frequentanti tali università nella fase finale dei corsi di studi presso le strutture della APSS di Trento già a partire dal prossimo anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here