Ci sono 2,5 milioni da Por-Fesr un aiuto alle imprese turistiche Nuova azione per nuovi contributi

0
50

La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore al turismo Federico Caner, ha approvato una nuova azione del POR FESR per l’erogazione di contributi finalizzati alla promozione e alla commercializzazione nei mercati internazionali delle piccole e medie imprese turistiche e dei loro prodotti. In particolare, i contributi dovranno sostenere attività messe in atto per favorire l’orientamento alla domanda turistica e il consolidamento dell’offerta veneta all’estero. Per questo primo bando, la Regione ha stanziato un importo complessivo di 2.500.000 euro. Al bando – che si aprirà il 29 ottobre prossimo per chiudersi il 27 febbraio 2020 – potranno concorrere le reti d’impresa, le associazioni temporanee di impresa o di scopo e i consorzi, attivi in comuni aderenti ad una OGD (Organizzazione di Gestione della Destinazione) riconosciuta dalla Regione. “Con questo provvedimento – sottolinea l’assessore Caner – segniamo un’ulteriore tappa di quel percorso virtuoso di sviluppo del turismo veneto, avviato con il programma POR-FESR. Questo nuovo step si focalizza sulla promozione internazionale della nostra offerta turistica, grazie al sostegno economico per ricerche di mercato di alto livello e per garantire la presenza dei nostri operatori sui mercati esteri”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here