Cattolica assicurazioni, cederà Life

0
309

Cattolica Assicurazioni, presieduta da Paolo Bedoni, informa di avere sottoscritto gli accordi vincolanti per l’acquisizione del 40% di Cattolica Life da Banca Popolare di Vicenza in Liquidazione Coatta Am­ministrativa e per la cessione del 100% della medesima società al gruppo riassicurativo Monument Re. Il closing dell’operazione è previsto entro il primo semestre del 2020 ed è sottoposto al rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle competenti autorità. La cessione di Cattolica Life si inserisce nel più ampio contesto di razionalizzazione e semplificazione del Gruppo Cattolica e non ha effetti materiali sul Solvency II ratio. L’impatto sull’utile netto di Gruppo, incluso il risultato dell’esercizio 2019, è ad oggi
stimabile in una perdita di poco superiore a 5 milioni di euro, quasi interamente a carico del corrente esercizio e permetterà una crescita del risultato operativo di circa 4 milioni di euro per anno nei prossimi esercizi, grazie ai risparmi di costi. NatWest Markets ha svolto la funzione di advisor finanziario per conto del Gruppo Cattolica in riferimento all’operazione. Lo studio Gianni, Origoni, Grippo & Partners ha assistito il Gruppo Cattolica per gli aspetti legali. Cattolica Assicurazioni, lo ricordiamo, è uno dei maggiori attori del mercato assicurativo italiano e unica società cooperativa di settore quotata alla Borsa di Milano, dove è presente dal novembre 2000. Con quasi 3,6 milioni di clienti che si affidano alle soluzioni assicurative e ai prodotti distribuiti, il Gruppo registra una raccolta premi di quasi 6 miliardi di euro (2018). Cattolica conta, a livello di Gruppo, su 1.419 agenzie diffuse su tutto il territorio italiano, sia nei grandi che nei piccoli centri, e su una rete di 1.900 agenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here