Caorle, una donna guida gli albergatori

0
49087

“Sono molto contento per Kay Turchetto e per la comunità degli albergatori di Caorle che l’hanno scelta come presidente. Il mio augurio di buon lavoro va di pari passo alla soddisfazione di avere una collega competente alla guida di una delle associazioni di riferimento del nostro Veneto. Il lavoro non mancherà, e sarà certamente complicato, Ma non ho alcun dubbio sulle qualità della nostra nuova Presidente che saprà dare un contributo efficace e importante. Al contempo voglio salutare e ringraziare il predecessore di Kay, Loris Brugnerotto, per l’ottimo lavoro svolto e che ho appreso con soddisfazione continuerà a dare il suo prezioso contributo all’interno del Consiglio della territoriale di Caorle”.
Così il presidente di Federalberghi Veneto, Massimiliano Schiavon, sull’elezione della nuova presidente della territoriale di Caorle Kay Turchetto.
“Auguro buon lavoro al nuovo presidente di Federalberghi Caorle, Kay Turchetto che da oggi diventerà il punto di riferimento per l’intero comparto turistico ricettivo della spiaggia di Caorle. Una guida che, conoscendo molto bene il territorio e la filiera turistica, grazie anche all’esperienza maturata all’interno della categoria, continuerà l’importante lavoro avviato dal suo predecessore, Loris Brugnerotto, che saluto e ringrazio per il lavoro fatto in questi anni. E’ suo il merito di aver fondato Federalberghi Caorle, espressione della fusione di diverse anime della categoria, andando oltre ogni campanilismo”.
Lo dice il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commentando la nomina di Kay Turchetto, neo Presidente del Consiglio direttivo e già vicepresidente di Federalberghi Caorle.