Autostrade: aumento dei pedaggi, no grazie – di Achille Ottaviani

0
253

Visto come sono conciate le povere autostrade italiane, ci manca solo che il ministero dei trasporti autorizzi l’aumento dei pedaggi. Per il momento il dicastero ha bloccato per tutto il 2020 eventuali rincari, lo stop compare nell’ultima bozza del decreto mille proroghe. Il MIT ha chiesto ai sedici concessionari autostradali di presentare all’autorità dei trasporti le proposte di aggiornamento dei piani economici e finanziari che sono scaduti da tempo. Entro il 30 marzo eventuali adeguamenti per i sedici concessionari che già fanno soldi a palate sarà collegato ai programmi che presenteranno e che dovranno essere perfezionati entro e non oltre giugno 2020. I sedici furbetti hanno tentato il blitz cercando l’aumento dei pedaggi senza colpo ferire da gennaio 2020. Tutto è stato scongiurato con sei mesi di anticipo, ovviamente chi fa la parte del leone è Autostrade per l’Italia, quelli del ponte Morandi di Genova per intenderci, i cannibali multicolor di Treviso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here