APPROVATO IL RENDICONTO GESTIONALE DEL 2018 Il dato in crescita rispetto agli anni precedenti registra oltre 9,6 milioni per il fondo rischi

L’Aula ha approvato all’unanimità la Proposta di deliberazione amministrativa n. 98 relativa al Rendiconto di gestione del Consiglio regionale del Veneto per l’esercizio finanziario 2018. Tra gli elementi evidenziati dal Vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto Bruno Pigozzo (Partito Dem ocratico) nel corso dell’illustrazione del provvedimento, il dato del risultato di amministrazione 2018, pari a oltre 17 milioni, dato in crescita rispetto agli anni precedenti; oltre 9,6 milioni di euro saranno accantonati a favore del fondo rischi e oneri, 278mila euro vincolati per le funzioni delegate del Corecom, oltre 7,3 milioni di euro restituiti alla Giunta per effetto dell’approvazione, anch’essa unanime, da parte dell’Aula della PDA n. 97 “Prov vedim ento di applicazione del risultato di amministrazione, a seguito dell’approvazione del rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario 2018 e variazioni del bilancio di previsione finanziario 2019- 2020-2021”. Con l’approvazione a larghissima maggioranza di un ulteriore Ordine del Giorno, l’Aula ha dato indicazione alla Giunta regionale di destinare i fondi restituiti al funz – ionamento dei servizi alla persona, per affrontare situazioni di emergenza sociale. Nel corso dei rispettivi interventi, i Co n siglieri regionali Stef – ano Fra casso (P artito Dem ocratico), Piero R – uzzante (Liberi e Ug uali) e Alberto Vill anova (Zaia Pre sidente) hanno auspicato anche il sostegno alla Fondazione dedicata alla figura di Andrea Zanzotto, in vista delle celebrazioni legate al centenario dalla nascita del poeta veneto.