Al premio Campiello c’è Paolo Mieli

0
665

Prende il via la 58^ edizione del Premio Campiello; quest’anno il Presidente della Giuria dei Letterati sarà il giornalista Paolo Mieli.
Mieli, che ha iniziato la sua carriera nella redazione de “L’Espresso”, è passato a “La Repubblica” nel 1985 e, l’anno successivo, a “La Stampa”, di cui è diventato direttore nel 1990. Nel 1992 ha assunto la direzione del “Corriere della Sera”. Nel 1997 è passato alla Direzione Editoriale del Gruppo Rizzoli Corriere della Sera. Nel 2004 è stato nominato per la seconda volta direttore del “Corriere della Sera” fino al 2009, è stato Presidente di RCS Libri S.p.A dal 2009 sino al 2016. Attualmente è editorialista del “Corriere della Sera”, oltre che notissima presenza sui canali televisivi culturali, in particolare RAI Storia. Il 29 maggio 2020 la Giuria dei Letterati si riunirà a Padova per selezionare la cinquina finalista e annunciare il Premio Opera Prima. Il vincitore della 58^ edizione del Premio Campiello, indicato dalla Giuria dei Trecento lettori anonimi, verrà proclamato sabato 19 settembre a Venezia. Enrico Carraro, presidente della Fondazione Il Campiello e di Confindustria Veneto, dichiara: “Come da tradizione, anche quest’anno la Fondazione Il Campiello ha affidato la guida della Giuria dei letterati ad una personalità di alto profilo della cultura italiana”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here