Acqua Norda, valorizzare il sito veneto

0
146

L’assessore regionale al lavoro Elena Donazzan, assistita dall’Unità di crisi aziendale coordinata da Mattia Losego, ha incontrato la rappresentanza aziendale del gruppo Acque Minerali d’Italia e le rappresentanze sindacali di categoria, insieme al sindaco di Valli del Pasubio Carlo Bettanin. Al centro dell’incontro la situazione dello stabilimento produttivo di Valli del Pasubio, dove viene imbottigliata Acqua Norda, marchio di proprietà di Acque Minerali d’Italia, dove lavorano una cinquantina di dipendenti. Durante il confronto con l’azienda e le organizzazioni sindacali sulla situazione dello stabilimento vicentino, è emerso che i vertici aziendali metteranno in campo ogni azione utile al fine della valorizzazione del sito veneto, nell’ambito della procedura concordataria in cui è incardinata il gruppo Acque Minerali d’Italia. “L’incontro odierno segna un passo importante – commenta l’assessore regionale al lavoro – in considerazione della valenza economica e produttiva di questo sito aziendale non solo per il territorio berico ma per l’intero Veneto. Il tavolo regionale di confronto rimane aperto per monitorare i successivi sviluppi”.