A Bruxelles per promuovere le Olimpiadi

0
245

Il presidente di Unioncamere del Veneto Mario Pozza, il segretario generale Roberto Crosta e la presidente del comitato di Treviso dell’imprenditoria femminile Katia Marchesin sono intervenuti a Bruxelles agli incontri Women 2027, organizzati nell’ambito del progetto “Donna si fa storia”. Siamo qui a Bruxelles per essere incisivi e portare la nostra esperienza maturata in tanti anni di attività nell’ambito del comitato per l’imprenditoria femminile e – precisa Pozza – per il ruolo da protagoniste riconosciuto da sempre alle imprenditrici donne nel successo dell’economia Veneta. Il nostro obiettivo – informa – è fornire un valido contributo e fare lobby per gli indirizzi strategici europei nella nuova programmazione 2021-2027. Gli incontri si sono svolti presso il Parlamento europeo. Il presidente Pozza ha incontrato gli europarlamentari veneti Ales­sandra Moretti e Rossana Conte. In questa occasione ha esposto le osservazioni delle imprenditrici trevigiane la presidente Katia Marchesin selezionata tra le imprenditrici di alto profilo. Il presidente Pozza, con la delegazione veneta, ha incontrato le Unioni camerali della Lombardia, del Piemonte ed Emilia Romagna presso la casa della Lombardia a Bruxelles. Abbiamo voluto organizzare – informa il presidente Pozza – un incontro operativo dei PILOVER (Unioni camerali: Piemonte, Lom­bar­dia, Veneto, Emilia Romagna) per discutere sulle sinergie di sistema per la promozione delle Olimpiadi Milano – Cortina 2026 e dei siti Unesco nei territori di competenza delle Unioni camerali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here