PREMIATE 31 SCUOLE DURANTE LA FESTA DEL POPOLO VENETO Cinquemila tra studenti e docenti coinvolti, 163 scuole partecipanti, 185 elaborati pervenuti, 31 premi assegnati: sono questi i numeri del quinto concorso “Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico e culturale veneto”.

365

Promosso dall’assessorato regionale all’identità veneta, dal MIUR – Ufficio Scolastico Regionale e dall’Unione delle Pro Loco del Veneto, la premiazione si è svolta a Venezia, al centro Culturale Don Orione Artigianelli, in occasione delle celebrazioni della Festa del Popolo Veneto. L’ edizione 2015/2016 ha registrato una straordinaria adesione delle scuole di tutte le province venete (dalle primarie alle superiori) e di scuole italiane di Slovenia e Croazia. Al concorso sono stati presentati cortometraggi in lingua veneta e opere teatrali inedite, lavori di recupero delle tradizioni musicali che hanno coinvolto comunità di nostri emigrati, ma anche calendari con ricette storiche e interviste video agli anziani per ricostruire leggende del passato. «Una risposta entusiastica a questa iniziativa – sostiene l’assessore alla cultura della Regione del Veneto Cristiano Corazzari– che ci incoraggia a continuare a investire sulla conoscenza e sulla consapevolezza della nostra identità, tradizione e cultura».

Queste le scuole vincitrici (premi dai 400 ai 750 euro):

Ambito 1: La lingua veneta nelle sue espressioni creative nel teatro, nella musica e nella poesia

Sezione teatro:

Istituto superiore “Da Vinci” di Buie (Croazia) con “Sei più sei diverso da dodici”;

Istituto superiore “Nightingale” di Castelfranco Veneto (TV) con “Buona la prima: l’amore ga raixe fonde”;

Scuola primaria “Segato” di Sospirolo (BL) con “Al dì dele noze”;

Scuola primaria “Prati” di Cerro Veronese (VR) con “Mato el prete o i parochiani?”

Scuola primaria “Battisti” di Venezia con “Figlio del mare”;

Scuola primaria “Caccin” Chioggia (VE) con “Anche a Chioggia”;

Scuola dell’infanzia “Arcobaleno” di Adria (RO) con “A ghièra na volta”;

Scuola SEI di Cittanova (Croazia) con “Riguleto”.

Sezione musica:

Scuola Primaria “Grimani” di Venezia con “Abbraccio fraterno”.

Sezione poesia:

Scuola Primaria “Frank” di Breda di Piave (TV) con “Tempo de guera, tempo de pase”

Scuola primaria “De Castro” di Pirano (Slovenia) con poesie;

Ambito 2: Il territorio regionale con il suo patrimonio storico-artistico ed enogastronomico

Sezione Ricerca Storica:

Scuola secondaria “Beltrame” di Montorso (VI) con “Montorso 49”;

Scuola secondaria “Leone XII” di Montecchio Maggiore (VI) con “Merica, Merica: il viaggio di Paolo e Rachele Rossato”;

Scuola secondaria “Buonarroti” di Martelago (VE) con “Fuori di scuola. I registri della scuola di Martelago raccontano…”;

Scuola secondaria “Zanella” di Arzignano (VI) con “A scuola ad Arzignano nel 1937”;

Scuola secondaria Istituto Tecnico di San Pietro in Cariano (VR) con “Il vicariato in Valpolicella”;

Sezione Enogastronomia:

Scuola IPSIA Porto Tolle di Porto Tolle (RO) con “Quando si parlava come si mangiava”;

Scuola Primaria “Calligari” Santa Maria di Stelle (VR) con “Gh’era ‘na olta i gnochi”;

Scuola primaria “Parentin” di Parenzo (Croazia) con “I magnari de una volta”;

Scuola media di Martellago (VE) con “Poenta e formentòn”;

Scuola superiore “Alighieri” di Pola (Croazia) con “Vinomap”;

Istituto Alberghiero “D’Abano” di Abano Terme (PD) con “Via col Veneto”

Ambito 3: Raccogliere e drammatizzare leggende e misteri del territorio e/o le ricette dei nonni

Sezione leggende e misteri:

Scuola secondaria “Dalle Laste” di Marostica (VI) con “Sulle tracce del Sanguanello”;

Scuola secondaria “Frank” di Montecchio Maggiore (VI) con “Ohi la me gamba el me piè”;

Scuola primaria di Sospirolo (BL) con “La legenda de la cità de Cornia”;

Scuola primaria di Pieve di Livinallongo (BL) con “La stria del sas de stria”;

Scuola primaria “Merlin” di Chioggia (VE) con “Strighe, strigarie e invocassion dei Santi”;

Scuola secondaria “Galilei” di Breda di Piave (TV) con “Il baldòn”;

IIS “Valle” di Padova con “Fotografando il mistero”;

Sezione Cucina la crisi:

Scuola primaria “Battisti” di Erbezzo (VR) con “Basta poco per…”;

Scuola primaria “Dal Pozzo” di Rotzo (VI) con “Le BINTJE raccontano…”.