CONSEGNATI I PREMI ALLO STUDIO ROVIGOBANCA Si è svolta venerdì nel salone d’onore di Palazzo Casalini, sede di RovigoBanca, la cerimonia di consegna dei premi allo studio che la Banca, per il 10° anno consecutivo, mette a disposizione degli studenti più meritevoli del territorio di riferimento.

350

Alla presenza dei massimi vertici dell’istituto di credito, quest’anno sono stati premiati 24 ragazzi, soci e figli di soci della Banca, che hanno ottenuto il massimo dei voti nel conseguire il diploma di scuola superiore e la laurea universitaria, specialistica o magistrale. Il bando prevedeva l’assegnazione di riconoscimenti da 250 a 650 euro agli studenti che nel corso dell’anno 2015 avessero conseguito la maturità, con almeno 95/100, o il diploma di laurea con una votazione minima di 105/110. Nel complesso, la Banca ha distribuito agli studenti 10.200 euro.

Anche quest’anno tra i premiati sono prevalse nettamente le ragazze, 15 a 9. E tra i comuni di residenza dei premiati sono rappresentate tutte le aree di competenza della Banca: province di Rovigo, Ferrara e Padova.

Dal 2006 ad oggi, RovigoBanca ha assegnato ben 310 premi allo studio, stanziando complessivamente ben € 113.250,00 euro. A consegnare i riconoscimenti agli studenti, il presidente di RovigoBanca, Lorenzo Liviero, i vicepresidenti Edo Boldrin e Paolo Zennaro, e il direttore generale Ruggero Lucin.

L’incontro è stato arricchito dalla mirabile ed apprezzata esibizione del trio flauto (Veronica Rodella), clarinetto (Stefano Borghi), fagotto (Diego Cristofari), della classe di Musica d’insieme della prof. Daniela Borgato, che si sono esibiti nell’ambito della collaborazione in essere con il Conservatorio Statale di Musica “F. Venezze” di Rovigo. Il trio ha eseguito la “Sonata n° 6” di Francois Devienne e “Eine Kleine Nachtmusik” di W.A. Mozart

Di seguito l’elenco dei ragazzi premiati per aver conseguito il diploma di scuola superiore: Sonia Carraro (Rovigo) 100/100; Virginia Milan (Rovigo) 100/100; Marco Olivieri (Fratta Pol.) 100/100; Tommaso Osti (Rovigo) 98/100; Pietro Perin (Ceregnano) 100/100; Marco Tomasin (Villamarzana) 100/100.

Ed ecco i nominativi dei giovani che hanno conseguito la laurea di primo livello: Marco Lucchiari (Lendinara) 110/110 con lode; Tatiana Menardo (Badia Polesine) 109/110; Massimo Pigozzo (Rovigo) 107/110; Claudia Sacchetto (Villanova Del Gh.) 110/110 con lode; Irene Soffritti (Occhiobello) 110/110; Simone Targa (Danimarca) 110/110 con lode.

Premiati per laurea universitaria a ciclo unico o 3+2: Luigi Benà (Villa Estense – Pd) 106/110; Valentina Bernardinello (Rovigo) 110/110; Claudia Berto (Lendinara) 110/110 con lode; Caterina Dellamorte (Ferrara) 110/110; Alessandra Gardini (Boara Pisani – Pd) 110/110 con lode; Silvia Longo (Lendinara) 105/110; Alice Olivieri (Fratta Polesine) 110/110 con lode; Chiara Zerbinato (Rovigo) 107/110; Giulia Zerbinato (Fratta Polesine) 106/110. Lucia Mantovani (Lendinara) 110/110 con lode; Stefano Nale (Ceregnano) 110/110 con lode; Anna Travaglia (Boara Pisani – Pd) 110/110 con lode.