Nuovi casi compresi quattro frati

0
263

Il contagio si allarga ancora, siamo arrivati a 1318 persone infette rispetto alle 1049 di mercoledì, 11 marzo. Lo riportano i dati ufficiali della Regione Veneto MAPPA. I morti sono 30. Le persone ricoverate in area non critica sono 308, 83 invece si trovano in terapia intensiva. In tutto questo c’è anche una buona notizia: per il cluster di Vo’, il primo focolaio nella regione, nessun nuovo positivo. Intanto si è appreso che quattro frati del convento francescano di Lendinara (Rovigo) sono risultati positivi al tampone per il Coronavirus, e ora tutta la comunità di 20 religiosi è in isolamento fiduciario. Lo ha confermato il padre guardiano. Appreso l’esito del test, i frati hanno subito lanciato un appello ai fedeli che avevano fatto la confessione nella chiesa di Sant’Agata il giorno 7 marzo – prima i religiosi erano altrove – perchè contattino l’Usl. Si tratta in tutto di una decina di persone, di Lendinara e paesi vicini, che sono già state individuate, e i cui recapiti sono stati comunicati dai frati all’unità sanitaria polesana. Dei 4 francescani, solo uno, un quarantenne, è ricoverato, nel reparto malattie infettive di Rovigo. Gli altri tre, tutti asintomatici, sono in isolamento fiduciario in convento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here