Nella Marca cresce l’enoturismo

0
516

La Marca Trevigiana ha registrato negli ultimi dieci anni un’impennata delle presenze, in particolare trainate dall’enoturismo: se nel 1998 censiva 1 milione e 153mila presenze nel territorio, nel 2018 la quota è stata di 2 milioni e 142mila, numero che la Provincia conferma superato nel 2019. Questo non soltanto grazie al riconoscimento delle Colline di Conegliano Valdobbiadene a Patrimonio Unesco, ma anche grazie al lavoro di tante cantine della Marca, che hanno saputo valorizzare la provincia con una visione nuova e lungimirante, tra tradizione e innovazione. Tra queste Giusti Wine, che spicca come una nuova meta dell’enoturismo in un territorio che i visitatori nazionali e internazionali stanno guardando con interesse a partire dagli ultimi anni. Il Comune di Nervesa della Battaglia, vanta un aumento delle presenze del 400% in tre anni, grazie al Centenario della Grande Guerra, al Giro d’Italia, e all’Abbazia di Sant’Eustachio, che è stata oggetto di un sapiente restauro da parte di Ermenegildo Giusti, proprietario dell’azienda vitivinicola Giusti Wine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here