PROGETTO SCUOLA – LAVORO PRESENTATA OTTAVA EDIZIONE Legalità, sport, salute, prevenzione sono gli argomenti proposti dall’ottava edizione del concorso “Progetto scuola-lavoro” promosso dal consolato provinciale dei Maestri del lavoro in collaborazione con l’ufficio scolastico e la consigliera di Parità.

417

Dal 9 marzo al 4 maggio nelle sede di 14 istituti del territorio partirà la serie di incontri per «consegnare agli studenti – come ha ricordato il consigliere nazionale Paolo Pizzardo – esperienze di vita e lavoro raccolte anche in più parti del mondo, trasmettere valori e capire il presente con l’aiuto di interlocutori capaci di parlare in modo diretto». Nella scaletta 4 incontri con le forze dell’ordine, un cardiologo, un allenatore di rugby, una consulente del lavoro, una funzionaria dell’Inail e una del centro antiviolenze. «L’obiettivo – ha proseguito Pizzardo – è arrivare a toccare i 10 mila studenti avvicinati in questi 8 anni». Da quest’anno la collaborazione fra Maestri del lavoro e comitato Palatucci porterà gli interventi dalla scuola media all’università. «Dare una speranza ai nostri ragazzi – ha detto Flavio Ambroglini, responsabile del progetto – è un debito di riconoscenza con chi ci ha preceduto». Questi gli istituti aderenti: Ipsia Colombo di Porto Tolle, Ips commerciale Colombo di Adria, Alberghiero Cipriani di Adria, Ips Marco Polo Rovigo, Ipsia Marchesini Rovigo, Ipsia Bari di Badia, Ipssa Bellini di Trecenta.