GIORNATA DEL FIOCCHETTO LILLA A SELVAZZANO CONTRO I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE Martedì 15 marzo sarà la giornata nazionale del Fiocchetto Lilla contro i disturbi del comportamento alimentare.

393

Il Comune di Selvazzano, in collaborazione con l’Associazione “Ali di Vita”, ha programmato una serie di iniziative per sensibilizzazione i cittadini su un tema che coinvolge un numero di persone sempre maggiore. Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento erano presenti Giovanna Rossi, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Selvazzano, Loredana Borgato, presidente dell’Associazione no profit “Ali di vita”, Gianmaria Gioga, direttore del distretto socio sanitario Azienda ULSS 16. La serata in programma il 15 marzo alle 20,45 al Centro Civico F. Presca a San Domenico inizierà con un incontro per presentare il problema. Relatrice sarà la psicologa e psicoterapeuta Michela Pepe, esperta nella prevenzione e cura delle problematiche e patologie degli adolescenti ed esperta nel sostegno alle famiglie. La serata proseguirà con la proiezione del film documentario “Ciò che mi nutre mi distrugge” che racconta storie di disagio, sofferenza, senso di inadeguatezza, ma anche di speranza, che si esprimono attraverso il tragico tentativo di dominare il proprio corpo. Sarà aperto ufficialmente anche uno sportello dove ci saranno dei gruppi di ascolto e successivamente dei gruppi di auto mutuo-aiuto. Già disponibili le date e gli orari di apertura dello sportello al Centro Civico F. Presca: 19 marzo, 2, 9, 23 aprile dalle 15 alle 17, il 23 e 30 marzo, 6 e 13 aprile dalle 19 alle 20,30. “I disturbi alimentari come l’anoressia, la bulimia, il binge ecc. sono patologie molto dolorose e più frequenti di quanto si possa pensare – dice Enoch Soranzo – soprattutto nei giovani. Per questo abbiamo accolto favorevolmente questa proposta che dà la possibilità di sensibilizzare, promuovere e sostenere chi soffre di disturbi del comportamento alimentare e le relative famiglie”.