DOLO: LA GIUNTA COMUNALE HA ADERITO AD “AVVISO PUBBLICO” Assunta con determinazione la “Carta di Pisa” per un’amministrazione più trasparente e contro la corruzione.

338

La Giunta Comunale di Dolo ha scel­to di aderire ad “Avviso Pub­blico”, l’organizzazione in prima fila per la trasparenza, la partecipazione e il contrasto alla corruzione nella PA. «Quella che abbiamo com­­piuto – commenta l’assessore Matteo Bellomo – è una scelta molto forte e per nulla simbolica. Aderire ad “Avviso Pubblico” e seguire le indicazioni contenute nella “Carta di Pisa”, infatti, costituisce un impegno molto serrato e preciso contro la corruzione e i conflitti d’interesse nella pubblica amministrazione. Sembrano es­se­re dei pre requisiti dell’agire am­ministrativo ed è pur vero che il Comune mai si è macchiato di condotte illecite, ma assumere, an­che formalmente, questa res­ponsabilità ci è parsa il modo mi­gliore per consolidare quel nuovo corso che stiamo, quotidiana­men­te, costruendo. Un Codice Eti­co, una bussola, per il nostro a­gire. Al tempo stesso la “Carta di Pisa” rappresenta uno stimolo a migliorare la nostra comunicazione istituzionale, a rendere il nostro Ente sempre più trasparente e a promuovere momenti e strumenti di confronto con la cittadinanza».