“VIA DEL MARE” E AGRIVILLAGE SONO DELLE OPERE STRATEGICHE L’associazione dei costruttori edili si schiera in favore dei due progetti che interessano l’area veneziana.

378

«L’autostrada “Via del Mare” e l’Agrivillage sono due progetti strategici per il territorio, perché a sostegno di due settori trainanti per l’economia locale, il turismo e l’agricoltura, e perché la loro realizzazione valorizzerebbe il lavoro di molte imprese locali, frenando l’emorragia di occupati che sta interessando molti settori della manifattura veneziana», lo sostiene Ugo Cavallin, presidente dell’associazione veneziana dei costruttori edili. L’Ance Venezia si schiera apertamente a favore dei due progetti che interessano l’area veneziana a sinistra del Piave. «Di opere – continua il presidente Cavallin – se ne realizzano poche ultimamente, così come decisamente opachi sono i segnali di ripresa dell’occupazione. Entrambi i progetti – prosegue ancora Cavallin – appaiono decisamente coerenti con la vocazione economica del territorio e consentono in molti aspetti di migliorare infrastrutture già esistenti, limitando il consumo di nuovo suolo e mostrando un apprezzabile livello di resilienza».