Vendita diretta a nordest Il Veneto si dimostra la regione che incide di più sul business

442

La Vendita Diretta conquista il Nord Est d’Italia: AV­EDISCO, Associazione Vendite Dirette Servizio Cons­umatori, rende noti i dati relativi al Direct Selling e rileva che, degli oltre 215.000 Incaricati alle Vendite registrati nelle Aziende Associate, il 24.2% è impiegato in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Emilia Romagna per un totale di oltre 52.000 unità. Un numero importante associato al valore del giro d’affari che, nell’area considerata, si dimostra vitale e dinamico per un fatturato complessivo di quasi 191 milioni di euro – su un totale nazionale AVEDISCO di 655 milioni di euro – che conferma come i Consumatori si affidino sem­pre più alla Vendita Diretta. Nel dettaglio, il Veneto si dimostra la regione che incide per la maggiore sul business nell’area d’interesse, con una quota di fatturato che rappresenta il 13.6% del complessivo nazionale per oltre 89 milioni di euro e un valore occupazionale che registra oltre 25.000 Incaricati alle vendite impegnati in questa regione, pari a quasi il 12% del totale associativo. Dati importanti arrivano anche dall’Emilia Rom­agna che registra un tasso occupazionale del 6.5% del totale e un fatturato pari all’8% con oltre 52 milioni di euro. Seguono Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige con un numero di Incaricati che rappresenta il 3% del totale associativo e con un fatturato pari al 3.8% e al 3.7% del totale as­sociativo. La costante vitalità del settore, secondo il presidente Giovanni Paolino, è ­dovuta anche all’impegno pro­mosso dalle Aziende As­sociate nei confronti dell’­atti­vit­à di formazione e ad­destr­amento delle reti di ve­ndita alla base di questo m­odello di business. Nel 201­6 sono stati org­anizzati 3.956 corsi di addestramento per un totale di 274.465 partecipanti e 1.029 corsi di formazione dedicati a 102.727 aspiranti Incaricati.