VALENTE É IL NUOVO SEGRETARIO GENERALE DEL CONSIGLIO VENETO Nella seduta di mercoledì, dopo la relazione del presidente della prima Commissione, Marino Fi­nozzi, è stata approvata dal Con­siglio regionale la nomina di Roberto Valente a Segretario generale del Consiglio regionale del Veneto.

523

Vicentino cinquantaseienne Valente si laureò in Giurisprudenza nel 1983 presso l’Università degli studi di Padova con una tesi in storia del diritto italiano Abilitato alla professione di avvocato e all’insegnamento alle materie giuridiche ed economiche è autore di numerosi studi e pubblicazioni sul Diritto costituzionale e Diritto Regionale, nonché è stato più volte relatore e docente in corsi universitari o di alta formazione della Dirigenza pubblica. Iniziò la sua carriera nella Pubblica amministrazione nel 1986 nella struttura della Giunta della Provincia Autonoma di Trento per poi continuare a Venezia dal 1988 in Regione Veneto dapprima in Giunta regionale e poi in Consiglio regionale, dal 1989, per diversi anni all’ufficio legislativo come funzionario, quindi come dirigente della Prima commissione consiliare nonché capo direzione Bilancio e Personale per poi passare alla direzione Attività e Rapporti Istituzionali. Dal 2014 è Vicesegretario generale e dall’inizio della legislatura Segretario Generale facente funzioni.