VALDOBBIADENE, FOLLA PER IL VIA ALLA FIERA DI SAN GREGORIO Decine di migliaia di visitatori per la Fiera che porta in mostra oltre 300 espositori. Il premio del miglior gelato a Prosecco Superiore va a Pietro Zanetto di Cittadella, consegnato dal concittadino Assessore regionale all’Agricoltura, Giuseppe Pan.

324

Difesa delle produzioni tipiche locali e della qualità dell’agricoltura veneta, con uno sguardo attento alle dinamiche internazionali. É stata questa la sfida lanciata dal palco dell’Antica Fiera di San Gregorio dal governatore Luca Zaia che non ha voluto mancare al taglio del nastro di quello che è il più importante momento fieristico dedicato alla viticoltura nell’area del Prosecco DOCG. Decine di migliaia di persone stamane hanno affollato piazza Marconi per il taglio del nastro. Il Presidente della Regione ha ricordato il recente voto del Parlamento Europeo che ha autorizzato l’ingresso massiccio di olio dalla Tunisia, un accordo fortemente condannato: “Perchè danneggia i 7mila oleicoltori veneti, perché nessuna garanzia abbiamo sui metodi di produzione nel paese africano dove vengono utilizzati pesticidi senza alcun criterio”. E qui, per il presidente Zaia è arrivato l’aggancio con i viticoltori del Prosecco Superiore sottoposti ad una pressione mediatica rispetto ai metodi di produzione: “Attacchi gratuiti – ha aggiunto il Governatore – come quando si disse che la tragedia di Refrontolo era colpa dei vigneti, mentre i nostri viticoltori sono i primi ad avere a cuore la tutela idrogeologica del territorio e la tutela dell’ambiente”. Un passaggio particolarmente caro all’Amministrazione comunale di Valdobbiadene, che ha fatto della Fiera di San Gregorio il biglietto da visita della viticoltura sostenibile: oltre 300 espositori, che mettono in campo il meglio della tecnologia, dai droni ai robot telecomandati. “Noi promuoviamo il territorio del Prosecco Superiore e la tutela del suo paesaggio frutto di secoli di viticoltura eroica – ha aggiunto il sindaco Luciano Fregonesee l’inaugurazione del nuovo ufficio turistico avvenuta oggi rappresenta uno strumento in più per l’accoglienza nelle terre del DOCG”. Il Presidente Zaia è inoltre entrato nella recente questione legata al prezzo del Prosecco sui mercati internazionali: “Ai Consorzi di Tutela dico di non abbassare la guardia solo perché questo è un momento positivo, non bisogna smettere di contrattare per la tutela internazionale del valore del nostro prodotto”. Sul palco sono saliti anche i maestri gelatai del Veneto grazie al gemellaggio fra Antica Fiera e MIG-Mostra Internazionale del Gelato di Longarone Fiere. E’ toccato all’assessore regionale all’Agricoltura, Giuseppe Pan, premiare il concittadino di Cittadella (PD) Pietro Zanetti vincitore del IV Concorso Gelato al Prosecco Superiore. Al secondo posto Mauro Cercenà della Gelateria Centrale di Forno di Zoldo (BL), terza Samantha Cossu sempre di Cittadella. Dopo le premiazioni, in piazza, gelato gratuito per tutti come anteprima della Giornata Europea del Gelato Artigianale, il 24 Marzo. Madrina dell’evento Beatrice “Bebe” Vio la campionessa paralimpica cui il Comitato Tappa di Valdobbiadene ha consegnato 3.500 euro a favore dell’associazione Art4Sport, che promuove la pratica sportiva tra i bambini amputati.