UTENZE SOSPESE PER IL B&B I MIGRANTI RESTANO A SECCO Bollette dell’acqua non pagate, Veritas chiude i rubinetti

358

Il bed & breakfast “Le Ma­gnolie” di Zerman non paga le bollette dell’acqua: Veritas chiude i rubinetti e i migranti rimangono a secco. i tecnici della società veneziana che ha in gestione il servizio idrico si sono recati al civico 6 di via Malombra e hanno interrotto la fornitura mettendo i sigilli ai contatori. Nella sede del b&b moglianese sono attualmente ospitati, a cura della cooperativa Hilal, un centinaio di migranti richiedenti asilo. La mancanza dell’acqua potabile ha creato subito notevoli disagi all’interno della struttura. Gli ospiti hanno chiesto aiuto ai vicini e poi hanno provveduto con soluzioni d’emergenza: con le taniche sul ferro delle biciclette sono corsi ai ripari prelevando acqua dalle fontane pubbliche della frazione moglianese. «Gentile cliente», recita il foglio consegnato da Veritas, «nonostante i nostri precedenti solleciti ci risulta non abbia ancora provveduto al pagamento delle fatture». I gestori del centro di accoglienza , vista la forzatura di Veritas, sono stati nel frattempo assai solerti. Il debito è stato pagato in tempo record e i tecnici hanno riallacciato l’utenza.