Tinto Brass sposa Caterina “saranno solo nozze intime”

251

La morte, l’eutanasia, l’amore, l’erotismo, Venezia e la sua ultima sceneggiatura dedicata alla città lagunare. Tinto Brass il 3 agosto si sposa. A 11 anni di distanza dalla morte della moglie Carla Cipriani, la sua Tinta, il re del film erotico e della pornografia intesa come arte visiva, convola a nozze. Lui 84 anni il marzo scorso, si unirà a Caterina Varzi, avvocato e psicanalista, sua compagna e assistente da dieci anni. Il matrimonio è una scelta nata dopo che entrambi han visto che faccia ha la morte. Il maestro Brass nel 2010 quando venne colpito da una ischemia, l’avvocato Varzi, 56 anni, dopo aver sconfitto un tumore nei mesi scorsi. «Saranno delle nozze molto informali spiega la coppia Verranno celebrate a casa nostra, nella privacy più assoluta. Saranno presenti solo i testimoni e l’ufficiale delegato che ancora non abbiamo deciso se sarà un nostro amico o un anonimo funzionario». Nei giorni scorsi Tinto Brass e Caterina Varzi hanno rilasciato delle interviste sul loro matrimonio ripercorrendo le loro vite. Brass ha già deciso che quando sarà il momento sarà Caterina a staccare la spina e lo farà lontano da casa, magari in Svizzera. «A questo tema dell’eutanasia è dedicata la mia ultima