THIENE: UNO SPETTACOLO E 4 FILM RACCONTANO LE DONNE L’assessorato alle pari opportunità quest’anno ha organizzato non solo proiezione di pellicole ma anche uno show finale.

361

Dopo il successo della rassegna cinematografica presentata nel 2015 per raccontare, in modo semplice, ma anche profondo ed emozionante, la ricchezza e la varietà dell’universo femminile, l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comu­ne di Thiene rilancia e, per questa primavera 2016, propone un’iniziativa che non si limita alla proiezione di pellicole, ma riserva in chiusura di cartellone la sorpresa di uno spettacolo allestito al Teatro Comu­nale, un travolgente concerto balkanic-jazz con danza contemporanea, “sul filo della poesia che unisce i due popoli”, come recita la locandina. «Ringrazio   il team di volontarie che collabora con il mio Assessorato – ha dichiarato Maria Gabriella Strinati, asses­sore alle Pari Opportunità e alla Cultura – e che lavora con entusiasmo, competenza e generosità nell’ideazione e nell’organizzazione degli eventi. Il ciclo di film è molto interessante e riserva quest’anno un’attenzione privilegiata al rapporto tra donne e mondo del lavoro. Mi auguro che anche il quinto  appuntamento, l’originale proposta di poesia, musica e danza, risulti di gradimento al nostro vasto ed eterogeneo pubblico». Si inizia mercoledì 13 aprile con la proiezione  di “Due giorni e una notte”; si prosegue quindi il 20 aprile con “La sorgente dell’amore”;  il terzo appuntamento è il 27 aprile con “North country. Storia di Josey”.  La rassegna di film chiude il 4 maggio con la visione del film “Vogliamo anche le rose”. Dulcis in fundo è quindi il travolgente concerto di musica balcanica e danza contemporanea “Poetic jazz show”  che andrà in scena l’8 maggio.