THIENE: TUTTO PRONTO PER LA CONSULTA PER L’INTEGRAZIONE Verrà presentata pubblicamente alla Cittadinanza durante un incontro che si svolgerà sabato all’Auditorium Fonato.

474

É pronta a partire a Thiene la Consulta per l’Integra­zione, che si presenterà pub­blicamente alla Cittadi­nanza nell’incontro di sabato 5 marzo 2016 alle 17.00 all’Auditorium Fonato-Città di Thiene in via Carlo del Prete. «Dialogare e imparare a conoscersi e conseguentemente a rispettarsi – dichiara il sindaco, Gio­van­ni Casarotto –  deve essere questo il principio ispiratore della Consulta, così come pure quello di conoscere e rispettare le regole del Paese ospitante, senza con ciò rinunciare alle proprie tradizioni». Prevista già nelle linee di indirizzo programmatico dell’Ammi­nis­tra­zione Comunale con l’obiettivo di favorire il dialogo e l’integrazione dei cittadini stranieri nel tessuto sociale cittadino, la Consulta è nata dopo un lungo ed attento lavoro compiuto sul territorio per conoscere le comunità di immigrati presenti e le nuove associazioni che hanno preso vita negli ultimi anni. A Thiene, infatti, vive una comunità straniera significativa che rappresenta circa il 15% della popolazione residente. «É un lavoro molto importante e delicato – afferma Maurizio Fanton, Assessore ai Servizi alla Persona e alla Famiglia – perché ci permettere di avere un quadro più preciso dei cittadini stranieri che vivono a Thiene e quindi ci rende possibile attivare contatti e conoscenze reciproche necessari per iniziare un serio percorso di integrazione». Presidente della Consulta è Koka Eugen, di origine albanese. I componenti in tutto sono una ventina. Lo Sportello prenderà avvio a partire da sabato 9 aprile dalle 16.00 alle 18.00.