TERME RECOARO: REGIONE SI IMPEGNA PER IL RILANCIO

347

Il primo giugno aprirà regolarmente la stagione per le Terme di Recoaro, nel vicentino. É questo l’impegno emerso al termine dell’incontro che il vicepresidente della Regione del Veneto, Gianluca Forcolin, ha avuto a Valdagno, insieme al presidente della prima commissione del Consiglio regionale Marino Finozzi, con il liquidatore della Società Terme di Recoaro s.r.l. nominato a fine dicembre dalla giunta regionale, Nicola Sera­fini, e i rappresentanti delle ca­tegorie economiche e imprenditoriali dell’area. «Il risultato di oggi – ha sottolineato Forcolin a fine incontro – è estremamente positivo. Il nostro obiettivo era di mettere in collegamento il liquidatore appena nominato con la realtà imprenditoriale del territorio in modo da fare sinergia tra tutti i soggetti che hanno mostrato interesse alla valorizzazione del compendio termale, con la prospettiva di creare opportunità economiche, turistiche e occupazionali per il futuro». «Noi come Regione – ha aggiunto il Presidente Finozzi – abbiamo confermato il nostro impegno per portare avanti il percorso di rilancio delle terme recoaresi e il liquidatore, confortato da quanto espresso nel corso dell’incontro, ha annunciato l’apertura regolare della stagione a inizio giugno».