TERME RECOARO: AL VIA PROCEDURA PER GESTIONE STAGIONE 2016

330

«Con un provvedimento dello scorso dicembre la giunta regionale ha disposto la liquidazione della società Terme di Recoaro, nel vicentino. La procedura sta andando avanti speditamente e, compatibilmente con i tempi tecnici, si concluderà entro la fine dell’anno e da quel momento ci sarà la disponibilità effettiva degli immobili del compendio termale. Tuttavia, sarà comunque assicurata l’apertura della stagione 2016 a inizio giugno, dando seguito all’impegno di rilancio assunto dalla Regione anche nel recente incontro a Valdagno con il liquidatore della società terme di Recoaro, i rappresentanti delle categorie economiche e imprenditoriali dell’area e il presidente della Prima Com­mis­sione Consiliare del Consiglio Re­gionale del Veneto, Marino Fi­nozzi». A fare il punto sul compendio termale recoarese è il vicepresidente della giunta veneta Gian­luca Forcolin annunciando che a breve sarà avviata la procedura dalla Regione per autorizzare il liquidatore a pubblicare un avviso pubblico per la gestione temporanea del compendio termale al fine di salvaguardare il territorio e le sue risorse. «L’avviso sarà il più aperto possibile per permettere con trasparenza la partecipazione di realtà imprenditoriali, associative e quanti abbiano interesse alla valorizzazione del compendio termale – anticipa Forcolin – puntando soprattutto sul rilancio dell’attività turistica di Recoaro e alle conseguenti ricadute economiche che possono essere attivate grazie alla sinergia tra pubblico e privato e che devono essere a beneficio della comunità recoarese».