TELECAMERE ATTIVE, MA NON SI SA PER COSA

Sono stati attivati i nuovi varchi elettronici, che controllano buona parte di corso del Popolo. I sei occhi (tre in entrata e tre in uscita) saranno in grado di eseguire un controllo a raggi X delle automobili che transiteranno dal tratto vicino a piazza Matteotti, fino ad arrivare all’ex palazzo Enel. Nessuno, però, ha saputo fornire informazioni precise in merito. Se l’assessore comunale alla Mobilità, Luigi Paulon, ha affermato di essere a conoscenza del fatto che i due varchi rinnovati alla fine della scorsa settimana, sono pronti, ma di non avere notizie circa il fatto se funzioni solo la parte relativa alle infrazioni della Ztl o anche per quello che riguarda l’individuzione di auto con assicurazione non pagata e revisione non effettuata, dal comando di Polizia locale è tutto un rebus. Più volte contattati, gli agenti di turno prima hanno risposto di non sapere alcunché, poi hanno rimbalzato la palla al vicecommissario Giampaolo Sprocatti, il quale ha affermato di sapere dell’attivazione delle telecamere per quello che riguarda la Zona a traffico limitato, ma di non poter rilasciare altre dichiarazioni in quanto il comando ha avuto l’ordine di non parlare con i giornalisti. Una cosa è comunque certa: i nuovi occhi elettronici ad alta tecnologia, suggeriti proprio dal comando di polizia locale di viale Oroboni, tramite il comandante Giovanni Tesoro, all’amministrazione pubblica, saranno autorizzati a controllare se i veicoli inquadrati sono in regola con la revisione e l’assicurazione.