STRATEGIE PER ATTRARRE INVESTIMENTI ESTERI IN VENETO Venerdì 15 aprile la Camera di Commercio Delta lagunare parteciperà al convegno nella sede Camerale di Mestre.

350

Da una elaborazione dei dati Unioncamere Veneto, infatti, l’Italia si conferma un Paese più investitore che beneficiario: nel 2014 i flussi di investimenti diretti in uscita anno raggiunto i 23,4 miliardi di dollari, che collocano il nostro Paese al 15° posto nella  graduatoria degli investitori. Tale valore è stato superiore di circa 12 miliardi a quello degli investimenti diretti in entrata, pari a 11,4 miliardi di dollari, relegando l’Italia al 25° posto tra i Paesi beneficiari. In questo quadro il Veneto si presenta come una delle aree meno attrattive a livello nazionale registrando nell’arco dell’anno 2014 una contrazione del -83% degli investimenti netti dall’estero, che sono passati da 911 milioni di euro del 2013 a poco più di 158 milioni di euro del 2014. La Camera di Commercio di Vene­zia Rovigo Delta Lagunare, guidata da Giuseppe Fedalto,  proprio in tal senso ha aderito all’iniziativa promossa da Confasso­cia­zioni International e dal network Confassociazioni, tesa alla condivisione di nuove strategie per promuovere l’attrazione di investimenti esteri in Italia. L’ini­ziativa, promossa in collaborazione con Unioncamere Italiana promuove una serie di eventi territoriali dedicati al tema degli investimenti diretti in Italia, come strumento strategico per la crescita del Paese. Il convegno “Investi­menti Esteri in Italia: Risorsa Odierna e Speranza di Domani”  si terrà nella mattinata del 15 aprile 2016, presso l’Auditorium della sede Camerale di Mestre, in Via Forte Marghera n. 151 dalle ore 9.00 alle ore 13.00.