“STANCO DI ESSERE SFRUTTATO” E’ DIVENTATO UN IMPRENDITORE La storia di Alvise Canal, 22 anni che ha fondato un’agenzia di copywirting senza chiedere prestiti o indebitare la famiglia

380

Era stufo di essere sfruttato e sottopagato nonostante fosse preparato, così ha deciso di mettersi in proprio e creare la sua attività senza chiedere prestiti o indebitare la famiglia. Ha 22 anni, si chiama Alvise Canal e ha dato vita tutto da solo a un’agenzia di copywriting che ha sede a Mestre, per ora nella sua abitazione, e va già a gonfie vele. Lancelot Copywriting è una realtà che si occupa di creare testi per il web, scrivere racconti, gestire i social network di piccole e grandi aziende e svolgere attività di correzione bozze, editing e valutazione manoscritti. Nell’era in cui i lavori bisogna inventarseli, essere smart e vedere oltre, cercando di sintonizzarsi sui bisogni di chi un lavoro ce l’ha già ma non sa come condividerlo e digitalizzarlo, è fondamentale. Alvise è una sorta di autodidatta che cavalca i tempi. Mestrino, studi allo scientifico Giordano Bruno, poi si è iscritto a Chimica a Ca’ Foscari. Scrive da quando ha 6 anni e gestisce siti da quando ne ha 13.