SERVIZI PER L’IMPIEGO “SCADENZE URGENTI DA RISPETTARE”

340

La rapida stipula delle convenzioni con il Ministero del Lavoro; l’assegnazione alle Regioni delle risorse ministeriali per il 2017 per il funzionamento dei centri per l’impiego; la rapida approvazione del piano di rafforzamento dei servizi e delle politiche del lavoro con il connesso trasferimento di ulteriori risorse alle Regioni per l’assunzione di personale ag­giuntivo per i centri per l’impiego; l’individuazione di un Fondo per il finanziamento dal 2018 dei livelli essenziali delle prestazioni dei centri per l’impiego.  Sono questi – informa l’assessore alla formazione e al lavoro della Regione Veneto, Elena Don­azzan – le priorità individuate dalle Regioni da presentare al Governo, in materia di servizi pubblici per l’impiego e di politiche attive per il lavoro.  “A seguito del confronto del 7 febbraio con il ministro del lavoro Poletti – conclude Elena Donazzan – gli assessori regionali al lavoro hanno ribadito l’esigenza di rispettare le urgenti scadenze  che si profilano  in materia di servizi pubblici per il lavoro, la necessità di  dare stabilità al sistema delle politiche del lavoro e  la disponibilità ad un percorso di collaborazione con lo Stato, per riuscire ad applicare la riforma degli ammortizzatori sociali e la sperimentazione dell’assegno ricollocazione”.