Senza patente e revisione fugge in auto a 120 orari

Niente patente, assicurazione e revisione. E oltretutto all’interno della sua Fiat Punto c’erano una chiave inglese e un mattarello che di certo non utilizzava per stendere la pasta. Così, quando un moldavo di 24 anni si è trovato davanti la pattuglia della polizia che gli intimava l’alt, ha preferito premere il piede sull’acceleratore, dribblare gli agenti e lanciarsi a oltre 120 chilometri all’ora su via Pont­evigodarzere in una fuga stile Miami Vice, inseguito dalle auto della polizia a sirene spiegate. Una scena da film, una pattuglia delle Volanti è stata costretta a inseguire per qualche chilometro il moldavo finchè il giovane, ormai già nel territorio del comune di Vigodarzere, non ha deciso di continuare a fuggire a piedi, abbandonando l’auto e la sua passeggera a bordo strada. La donna è scappata da una parte, facendo perdere le proprie tracce, il ragazzo verso l’altra, tallonato da un agente che dopo qualche decina di metri è riuscito a bloccarlo.  A quel punto i poliziotti hanno potuto identificare il fuggitivo che si è scoperto pluri pregiudicato. Il ragazzo moldavo aveva validi motivi per temere il controllo della polizia: guidava senza patente, né italiana né moldava, e la sua macchina non era stata né assicurata né revisionata. All’interno della Punto c’erano due oggetti che gli agenti hanno classificato come armi: un mattarello di legno e una lunga chiave inglese.  Per tutta questa serie di motivi il ragazzo è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e possesso di oggetti atti a offendere. Contando, poi, tutte le infrazioni al codice della strada, il moldavo ha collezionato contravvenzioni per un totale di oltre 8mila euro più il sequestro dell’auto.