PER INDUSTRIA 4.0 IL POLO E’ A FELTRE

509

È stato sottoscritto a Palazzo Doglioni Dalmas, sede dell’associazione tra gli industriali, il protocollo d’intesa per la trasformazione competitiva digitale della provincia di Belluno che prevede la costituzione di un “digital innovation hub” all’Istituto Negrelli di Feltre. A firmarlo sono stati il presidente di Confindustria Belluno Dolomiti Luca Barbini, il Presidente della Provincia Daniela Larese Filon, il Presidente del Consorzio Bim Piave Umberto Soccal, il Sindaco di Feltre Paolo Perenzin, il dirigente scolastico del Polo di Feltre Viviana Fusaro e la collega dell’Istituto di Istruzione Superiore Negrelli- Forcellini Costantina Facchin e il Rettore dell’­Università di Trento Paolo Collini.  Il progetto mira ad attivare sul territorio una nuova fase di sviluppo e di rilancio della competitività basata sulle opportunità di Industria 4.0. In quest’ottica, il DIH sarà un centro per la promozione della cultura e del fare tecnologico che dovrà contribuire alla creazione di un ecosistema favorevole all’innovazione e alla nascita di nuove imprese, anche nell’ottica di una maggiore attrattività del territorio. “Il progetto – spiega Luca Barbini, presidente di Confindustria Belluno Dolomiti – rientra nel piano di Industria 4.0 sviluppato da Confindustria e del Governo, ma il modello che abbiamo adottato è unico in Italia”.