MEZZO MILIONE PER L’ABBRACCIO ALLE TRE CIME

399

Mezzo milione di occhi sulle Tre Cime di Lavaredo e il grazie del presidente della Commissione europea Juncker. Lo scorso 13 settembre intorno alle Tre Cime di Lavaredo si erano ritrovati in migliaia per abbracciare letteralmente le Dolomiti. A invitarli erano stati l’ong bellunese Insieme si può e Art for Amnesty, ovvero gli organizzatori dell’evento Le Dolomiti abbracciano i Diritti umani, capitanati da Tatiana Pais Becher, ponte tra le due associazioni e motore della catena umana. Un bellissimo abbraccio in un contesto mozzafiato che grazie al drone e alla passione del videomaker Giovanni Carraro è stato raccontato nei giorni successivi con un bellissimo video commemorativo. Il quale, da qualche ora, è il terzo video di Amnesty International più visto di sempre, in tutto il mondo. Oltre mezzo milione di persone sparso per il globo ha cliccato sulle immagini dell’abbraccio e si è lasciato rapire da quei pochi minuti di racconto e di rocce. Ma non finisce qui, perché nei giorni scorsi gli organizzatori dell’evento hanno ricevuto posta dalla Commissione europea. Una lettera firmata dal Presidente Jean-Claude Juncker con cui il numero uno europeo ha voluto ringraziare il Direttore di Amnesty Gianni Rufini per le firme raccolte tra i partecipanti della catena umana.