LO ZIO QUERELA LA BERTÈ «VOGLIO 1 MILIONE»

380

L’ex regina della canzone italiana, Loredana Bertè, in tribunale a Padova per una querela dello zio: galeotto è il suo libro autobiografico “Traslocando” nel quale parlo del fratello di sua madre come di  «un poco di buono», uno «che entrava e usciva di galera». E così lui, zio Rodolfo Dato, 76 anni, ha depositato in procura a Padova la querela per diffamazione che riguarderebbe anche la memoria della nonna di Loredana (deceduta 58 anni fa) anche lei citata nella frase incriminata. Lo zio e la Berté non si parlerebbero da 20 anni: lui  ha intenzione di portare avanti la causa penale e di chiedere 500 mila euro alla nipote e 500 mila euro alla casa editrice Rizzoli che stampa a Padova.