LINEE GUIDA PER I SERVIZI SOCIALI Su proposta dell’assessore alla sanità entreranno in vigore nel 2020

La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore alla sanità e alle politiche sociali, ha approvato le linee guida dei piani di zona dei servizi sociali e sociosanitari che dovranno entrare in vigore nel 2020. Le conferenze e i comitati dei sindaci, le Ulss, i comuni e le istituzioni sociali pubbliche e private dei diversi ambiti territoriali (i 26 distretti) del Veneto dovranno rileggere i bisogni preminenti dei rispettivi territori e condividere priorità e strategie di intervento. Obiettivo dei piani zonali sarà non solo una fotografia aggiornata e prospettica sulle ‘emergenze’ sociali da affrontare, ma soprattutto la messa in rete degli interventi secondo strategie comuni, che consentano l’ottimizzazione delle risorse e la condivisione degli obiettivi. “I piani di zona sono i ‘master plan’ delle politiche sociali territoriali – spiega l’assessore alla sanità e sociale – Sono uno strumento indispensabile per la buona programmazione perché definiscono ‘chi fa che cosa’ e facilitano la partecipazione e il coordinamento in un’ottica di comunità responsabile e di welfare generativo.